NotiziePadel Italia

Padel la nuova tendenza: è boom in Europa

All’inizio del 2018, la costruzione di campi da padel è aumentata del 400% includendo solo l’Italia e la Francia. Si contano già, oltre 1.400 nuovi campi registrati in tutta Europa. Questa disciplina ha avuto un notevole impatto anche sulla cultura dello sport in generale. Oggi il padel è secondo soltanto al famosissimo calcio in termini di rilevanza nel continente Europeo. Cerchiamo di capire come e quando il padel è diventato la nuova tendenza che ha coinvolto tantissimi paesi e l’Italia in particolar modo.

padel la nuova tendenza
Padel-la

Il boom della crescita del Padel in Europa

Alla fine del 2018 su tutto il territorio europeo sono stati registrati più di 11.000 campi di padel. Sono stati resi pubblici numeri che hanno superato i 2.400 clubs dedicati esclusivamente a questo sport. L’Europa, insieme ad altri paesi non così prossimi come gli Stati Uniti, il Messico e l’Argentina è la dimostrazione che il padel sta conquistando il mondo. I dati ci vengono forniti direttamente dal sito web ufficiale di AllforPadel di Adidas.

Attualmente, i paesi coinvolti da questa crescita di interesse per il padel sono: Francia, Italia e Norvegia. Anche altri paesi come Svezia, Finlandia, Olanda, Norvegia, Danimarca o Belgio mostrano i primi segni di questa nuova tendenza. In basso una mappa con i principali paesi Europei dove si pratica il padel.

i paesi europei dove si gioca a padel
I paesi in cui il Padel è diventato “Tendenza”

È proprio per questo sviluppo così rapido che i grandi marchi non solo hanno investito in progetti per la costruzione di infrastrutture adeguate, ma si sono anche incaricati di lanciare linee specializzate in attrezzature adatte, compresi i rispettivi strumenti (racchette, palle, overgrip,ecc) e l’abbigliamento sportivo. Inoltre, visto il grande interesse suscitato dai clubs europei di Padel, l‘EPF (European Padel Federation) alcuni anni fa decise di lanciare un corso per allenatori di padel. Un evento che permise ai professionisti di vari paesi di conoscersi, potendo cosi migliorare la loro qualità di gioco e trasmetterle ai loro allievi nei rispettivi clubs.

Adidas scomette sul Padel come nuova tendenza

adidas padel
adidas padel: una realtà europea. Foto de propriedad de all for padel adidas

Il numero di campi che Adidas Padel costruirà è ambizioso. Se nel 2017 il numero definitivo di nuovi impianti è stato di 80, nel 2018 il numero è salito a 153. In prospettiva di quest’anno, All for Padel punta al raggiungimento di un 60% di campi in più, attraverso la sua linea business AFP Courts. “Non posso anticipare i luoghi esatti in cui saranno effettuati gli investimenti, ma abbiamo definito quattro aree strategiche, che sono l’Italia, i paesi scandinavi, il Belgio e il Regno Unito“, ha spiegato José Luis Sicre, CEO di All for Padel. “Speriamo che questa strategia promuova l’internazionalizzazione di questo sport”, continua.

Rispetto agli altri operatori del mercato, che vedono il processo di esportazione ancora verde, José Luis Sicre ritiene che siano stati compiuti progressi significativi. A titolo di esempio, cita la previsione di vendita per la Svezia nel 2018, che è stata di 140.000 euro. “A fine anno abbiamo venduto racchette per un valore di 400.000 euro. Ciò dimostra la forza di adidas come marchio emblema del padel in Europa“, sottolinea.

Il boom del padel in Italia

il boom del padel in Italia
Il boom del padel in Italia

Nonostante fosse arrivato in Italia (precisamente in Emilia Romagna) già nel 1991, bisognerà aspettare fino al 2015 per vedere affermare il padel come nuova tendenza. Il nostro stivale, a partire da questa data, viene travolto da un’espansione simile a quella vissuta in Spagna negli anni ’90, dove tutt’oggi troviamo circa 35.000 campi installati. Come avvenne nella penisola iberica, i primi appassionati di questo sport erano per lo più facenti parte di un’élite ristretta della società. Grandi sportivi ritirati, imprenditori e politici. Poco a poco si diffuse nelle grandi città, come Roma e Milano, che aiutarono al rapido sviluppo a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni.

Attualmente contiamo circa 1.020 campi da Padel, 7.000 tesserati agonisti e 50.000 praticanti in tutta la penisola. Ovviamente, non abbiamo ancora le cifre dei nostri cugini spagnoli, ma la rapidità con la quale si sta sviluppando il fenomeno è pressoché identica. Inoltre, le celebrazioni degli Europei nella città di Roma per il prossimo novembre che verranno trasmesse da SkySport e la conferma di una tappa italiana per il World Padel Tour del 2020, non fanno altro che affermare il grande successo del Padel nel nostro paese.

Padel la nuova tendenza. Scopriamo i motivi di questo successo

il padel la nuova tendenza. I motivi del successo
I motivi del successo del padel

Siamo tutti consapevoli che il padel è la nuova tendenza. Questo sport è una disciplina generosa sotto molti aspetti, soprattutto nell’apprendimento, e questo è forse uno dei motivi principali del suo successo. Di seguito, abbiamo deciso di creare una lista di motivi che hanno reso il padel così famoso e in così poco tempo.

Il padel è divertente

Giocare a Padel è un’attività piacevole e divertente che ci permette di “staccare la spina” dai problemi quotidiani godendo del suo dinamismo.

Apprendimento rapido

In termini un po’ più tecnici, potremmo dire che il padel ha una “curva di apprendimento rapido”. Il padel non è una disciplina difficile da praticare, non richiede abilità complesse per raggiungere un livello medio in poco tempo. La curva di apprendimento è praticamente “verticale” nei primi mesi. Sul nostro blog puoi trovare ottimi consigli utili su moltissimi temi come: quali sono i principali colpi di base, quali sono gli errori più comuni dei principianti o che forma e dimensioni deve avere la racchetta perfetta per te ecc.

È uno sport fisicamente accessibile

Il padel è adatto a tutti i livelli di forma fisica. Dai principianti fino ai professionisti. A livello amatoriale, questo sport non richiede grandi spese energetiche, né uno stato fisico particolarmente atletico. Tuttavia, ciò non significa che nel padel non si sudi o che non si facciano sforzi. Tutto dipende dal livello che si vuole raggiungere.

Il Padel è uno sport economico

Già da qualche tempo il padel non è più uno sport caro. Al contrario, è possibile acquistare racchette a partire da 30€, così come scarpe da 13€ a salire. Per quanto riguarda il noleggio dei campi, negli ultimi anni il suo prezzo è sceso di molto. Non è molto più caro che una partita a calcetto con gli amici.

Un campo da padel si costruisce in uno spazio ridotto

Rispetto ad altri sport, l’installazione di base (campo) presenta dimensioni ridotte e accessibili che possono essere integrate in urbanizzazioni e clubs con spazi limitati. La costruzione di un campo da padel occupa poco più di 200 metri quadrati e, come abbiamo già detto, è utilizzato da quattro persone. Quindi il rapporto è di 50 metri quadrati per una persona. Per saperne di più puoi dare un’occhiata al nostro articolo sulla forma e le dimensioni di un campo da padel.

Il Padel è uno sport sociale

Come abbiamo visto fino adesso esistono molti motivi che giustificano il successo del padel, ma è forse la “componente sociale” il fattore più importante su tutti. Inoltre, abbiamo a che fare con uno sport che non ha bisogno di riunire molte persone per essere praticato, il che rende più facile organizzare frequentemente più partite, una cosa che non è così facile in altri sporti con un numero maggiore di partecipanti.

Il padel fa bene alla salute

Se tutti questi motivi non bastassero, possiamo aggiungere che praticare il padel è abbastanza benefico per la salute. È dimostrato che l’esercizio dinamico-aerobico aiuta il nostro sistema cardio-circolatiorio a medio e lungo termine.  È chiaro, quindi, come con la sola attività del padel è possibile divertirsi e prendersi cura di noi stessi.

E tu? Sei già un fan del Padel? E se ancora non hai provato a giocare cosa aspetti?

 

 

Previous post

Siux Mortal Red 3.0, l'ennesimo prodigio di Siux

Next post

Bullpadel Black Dragon 3.0 - Analisi e Opinioni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.