Consigli PadelPadel per principianti ed esperti

I principali colpi del padel e Riscaldamento Previo

Il padel è uno sport che sta ottenendo un grande successo, con la proliferazione di tornei a livelli molto diversi e in tutti i campi di Italia. In molti casi, può persino diventare un obbligo sociale partecipare a un torneo con colleghi o amici. Per poter essere all’altezza del compito, su PadelNuestro ti offriamo un intero articolo sui principali colpi del padel. Potrai leggere le nostre indicazioni e vedere i video esplicativi. Da ora in avanti potrai apprendere i migliori colpi del padel ed intimorire i tuoi avversari!

Come riscaldare prima di una partita di padel o un allenamento.

riscaldamento-nel-padel
il riscaldamento previo nel padel

Il padel è uno sport con moltissima tecnica e molte tipologie di colpi. In questo articolo vedremo da vicino i colpi base ed anche i più famosi, come la “bandeja“(vassoio) o il “globo“(pallonetto).  Prima pero, vogliamo ricordarti che il padel è uno sport che, come suo fratello maggiore il tennis, ha bisogno di una certa preparazione fisica per essere praticato correttamente. Proprio per questo è importante scaldarsi bene prima di ogni partita. E non si tratta solo di muovere un po’ la racchetta, ma soprattutto di risvegliare i muscoli di tutto il corpo.

Nel padel il riscaldamento, come in quasi tutti gli sport, richiede pochi minuti che possono essere essenziali per affrontare una partita nelle migliori condizioni. Pertanto è necessario sfruttare al meglio questo tempo tra i 5 e i 20 minuti prima della partita. Su PadelNuestro ti spieghiamo come riscaldarsi prima di giocare a padel.

Il riscaldamento previo nel Padel – passi da seguire:

  • Un po’ di corsa continua è il modo migliore per avviare il riscaldamento. Questa attività permetterà al corpo di raggiungere la giusta frequenza respiratoria per iniziare a giocare. Una volta riscaldato, un giocatore di padel dovrebbe preoccuparsi specialmente per le gambe e, in misura minore, per la schiena e le braccia.
  • In seguito si dovrebbero dedicare circa 5 minuti su caviglie, gemelli, quadricipiti e adduttori, poiché è importante avere una certa fluidità di movimento ed evitare gli stiramenti, prevenendo così il rischio di lesioni.
  • E’ anche molto importante riscaldare la schiena, tramite alcune flessioni del tronco, al fine di evitare lesioni inaspettate durante qualche movimento improvviso tipico nel padel. Un buon movimento della schiena durante la partita favorirà il gioco, in quanto la schiena dovrà adattarsi a movimenti molto veloci.
  • Successivamente devi prenderti cura delle tue braccia, lo strumento principale di qualsiasi giocatore in questo sport. I consueti esercizi di riscaldamento nel tennis per gli arti superiori possono essere applicati senza variazioni nel padel, come lo streching delle spalle ed il riscaldamento delle braccia.
  • Infine c’è il palleggio, di solito sovrapposto al tempo di riscaldamento, o anche subito dopo. Attraverso il palleggio i giocatori cominciano ad adattarsi al tipo di campo, al tipo di palle e anche al tipo di gioco del rivale. E’ un momento e una pratica per acquisire fiducia e sensazioni con tutti i colpi.
  • Anche la scelta delle palline segnerà la partita. Con il calore, rimbalzano di più. Con il freddo, diventano più pesanti. È in questo caso che il palleggio diventa molto importante, osservare il repertorio di palline del rivale è il primo passo per disegnare una strategia e può aiutare durante il gioco. Inoltre, questi momenti sono fondamentali per le prestazioni fisiche durante la partita e anche per la fiducia stessa del giocatore.

I principali colpi del Padel

i-colpi-del-padel
I principali colpi del padel

Come già detto in precedenza, il Padel è uno sport molto tecnico come il suo parente più prossimo, il Tennis. Pertanto la cosa migliore, come diciamo sempre, è usare le racchette da padel giuste e che più si adattano alle nostre necessità. Una volta ricordato questo, entriamo nel tema del nostro post. Di seguito vedremo come poter raggiungere una discreta tecnica per poter eseguire correttamente i colpi base ed i colpi più importanti, cercando così di racchiudere i principali colpi del padel. Iniziamo con i primi:

I colpi base del Padel

Il Servizio

Come prima cosa parleremo del servizio. È fondamentalmente il colpo principale che apprendiamo quando entriamo nel mondo del Padel. A differenza del tennis, nel Padel il servizio non è un colpo trascendentale. Anche se si tratta sempre di un colpo indispensabile che necessita un tempo di apprendimento.

Si esegue con entrambi i piedi dietro la linea, il rimbalzo della palla non può superare l’altezza del bacino e infine deve entrare nella metà campo opposta dell’avversario. Per effettuarlo correttamente, devono essere presi in considerazione tre concetti di base: controllo, direzione e profondità. Ecco un video molto breve di Paquito Navarro, che riassume perfettamente come fare un buon servizio.

Colpo del Dritto dal fondo

Per eseguire correttamente questo colpo, dobbiamo avere le gambe a livello delle spalle in posizione di preparazione con la racchetta all’altezza del ginocchio con l’impugnatura rivolta in obliquo verso l’obbiettivo.

Quando la palla arriva verso di noi dovremo fare una mezza rotazione ponendoci sul lato con la racchetta aperta e con il tappo dell’impugnatura che punta alla parete opposta. Nel momento dell’impatto bisogna trovarsi sempre all’altezza del ginocchio anteriore. Terminiamo il colpo portando la racchetta in alto verso la mano sinistra, questo ci aiuterà a dare equilibrio al corpo.

Colpo del Rovescio dal fondo

E’ un altro dei colpi base del Padel. Seguendo le indicazioni del colpo precedente, l’unica differenza è il punto d’impatto, che viene eseguito a pochi centimetri davanti al ginocchio anteriore.

Parete di Fondo

Infine vediamo i colpi di dritto o rovescio dopo che la palla impatta con la parete di fondo. Eseguendo la stessa dinamica che nei tiri di fondo l’unica cosa che cambia è che la racchetta deve essere sempre all’altezza della palla e lasciandola rimbalzare una volta con la parete terminiamo il colpo con la racchetta in avanti.

Di seguito vi lasciamo video pratico dove viene spiegata la tecnica corretta.

I colpi più importanti del Padel

Volee di Dritto

Tra i colpi principali analizziamo per primo la Volee di Dritto. Si tratta di un colpo d’attacco che viene utilizzato per far muovere e disorientare i rivali e chiudere il punto. Si parte dalla posizione di attesa sotto rete e con la racchetta posta all’altezza del torace. Le braccia devono essere semi-curve, le gambe piegate ed in punta di piedi.

Per chiudere il colpo aprire leggermente la racchetta per impattare la palla in avanti. Allo stesso tempo, faremo un passo con la gamba opposta in modo che la racchetta segua la sua traiettoria dall’alto verso il basso con un tocco di effetto.

Volee di Rovescio

L’unica differenza è che, la mano non utilizzata al momento dell’impatto con la palla, terminerà con un movimento di apertura del braccio all’altezza della spalla.

Smash

Realizzare un buon smash nel padel ci permetterà di poter chiudere i punti in modo spettacolare. Si tratta di un colpo d’attacco aggressivo durante il quale bisogna cercare di colpire partendo defilati da un lato per poter imprimere la massima forza nel colpo.

Come eseguire correttamente lo smash nel padel

Per una corretta esecuzione del colpo dobbiamo:

  • Posizionarci correttamente: posizionarsi appena sotto la posizione della palla.
  • Dobbiamo impugnare bene la racchetta giusto in tempo.
  • Puntare sempre la traiettoria della palla con l’altro braccio.
  • È conveniente piegare le ginocchia mentre si inarca il corpo all’indietro.
  • Al momento dell’impatto dobbiamo colpire bene la palla mentre lanciamo tutto il peso del corpo in avanti, in questo modo si riesce ad imprimere tutta la potenza possibile.

A volte può capitare che una volta eseguiti i passi previ all’impatto, è necessario farne altri piccoli per regolarci definitivamente e raggiungere la palla nel posto e nel momento giusto. Importante: passi brevi e laterali.

Infine ricordiamo che nel padel esistono tre tipi di Smash: – lo smash piattosmash x 3smash x 4

Di seguito un video dove possiamo vedere i tre tipi di Smash.

Pallonetto (o Globo)

Il pallonetto o (Globo) è un colpo molto importante nel padel, per la maggior parte dei professionisti è, infatti, il più importante.

Il pallonetto è uno dei colpi che differenziano il padel dal tennis. Nel tennis è un colpo di ultima istanza o sorpresa, mentre nel padel si tratta di un colpo difensivo che ci viene in aiuto in diverse occasioni. Con il pallonetto possiamo: preparare il contrattacco, prendere la posizione sotto rete, rimuovere la pressione dall’avversario se si complica il punto, rallentare il gioco, ecc………

È un colpo che dobbiamo imparare ad eseguire correttamente aiutandoci con il movimento del braccio e la flessione delle gambe per ottenere altezza e profondità. Si entra sulla palla da sotto, osservando bene la nostra posizione e cambiando un po’ l’impugnatura se la palla rimane troppo in basso.

La tecnica per realizzare un pallonetto:
  • La flessione delle gambe è fondamentale.
  • La preparazione del colpo deve essere breve.
  • La racchetta deve trovarsi al di sotto della palla.
  • Deve essere un colpo piatto dal basso verso l’alto.
  • Seguire il colpo fino alla fine accompagnando la traiettoria della palla
  • Il movimento con la racchetta deve essere rettilineo dall’inizio fino all’impatto con la palla.

Vassoio (o Bandeja)

Il colpo del Vassoio (o Bandeja), può dare qualche grattacapo alla ora di impararlo, ma l’idea è che se applicato bene, le emicranie vengono trasferite all’avversario. Fastidioso, incisivo e di effetto, questo colpo, se ben applicato, è uno degli ingredienti che non può mancare quando si tratta di dare al match un approccio tattico solido.

Quando è consigliabile usare il Vassoio?

Il vassoio è sempre consigliabile per risolvere i pallonetti passati dall’avversario, che costringono ad eseguire un colpo da una posizione scomoda, dove non è possibile trovare la definizione, in quanto rischiamo di commettere più errori che altro.

Come effettuare una bandeja.
  • La preparazione del colpo, e il percorso della racchetta prima dell’impatto con la palla deve essere breve. In questo modo si ottiene un maggior controllo della velocità e della direzione.
  • La racchetta deve trovarsi, o passare ad un certo punto del suo percorso verso la palla, al di sopra del punto d’impatto realizzando in questo modo uno swing discendente per dare un effetto tagliato alla palla. Questo effetto sarà responsabile del fatto che la palla rimbalzerà meno e tenderà a scendere una volta colpita la parete. Per poter imprimere questo effetto è anche essenziale avere il piatto della racchetta aperto. Ovvero appoggiando leggermente la racchetta in modo che la parte anteriore di essa sia rivolta verso il cielo, e che la punta si trovi indietro rispetto alla mano (da qui il nome di questo colpo dato che la racchetta viene posizionata come un vassoio attimi prima dell’impatto).
  • È importante non passare la punta in avanti con il polso, perché daremo più rimbalzo sul muro e correremo il rischio di lasciare molte palle in rete.
  • Il braccio sinistro (o destro nel caso di giocatori mancini) dovrebbe essere esteso in direzione della palla. Non solo aiuterà ad avere una migliore nozione della distanza, ma anche un maggior equilibrio e stabilità del corpo.
  • Se siamo in ritardo sulla palla sarà necessario saltare, non per colpire più in alto ma per colpire la palla da dietro, essendo in grado di cadere in avanti per arrivare più velocemente alla rete.

Conclusione

Questo articolo racchiude i principali colpi del padel, prossimamente vedremo altri colpi ancora più tecnici e per giocatori di un livello avanzato. Se vuoi seguire tutte le novità sul padel seguici sul blog e sulla nostra pagina facebook! Il padel è la nostra passione, non dimenticarlo!

Previous post

Siux Trilogy: la novità della marca spagnola leader nel Padel

Next post

World Padel Tour: finalmente in Italia - Dalle Origini fino ad oggi

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.