Consigli PadelPadel per principianti ed esperti

Gli errori più comuni dei giocatori di padel principianti

 

Gli errori più comuni dei giocatori di padel principianti

Sapete quali sono gli errori più comuni tra i giocatori di padel prinicpianti? In questo post vi sveleremo quali sono e come poter evitarli. È necessaria solo una buona racchetta da padel ed una buona dose di pazienza. Oggi vogliamo darvi alcuni consigli per evitare questi piccoli errori che accomunano la maggior parte dei giocatori che iniziano a cimentarsi nel padel. Molte volte anche chi viene dal tennis è propenso a fare determinati errori. D’altra parte nessuno è dotato di una bacchetta magica con la capacità di trasformarsi in Maxi Sánchez. Quindi fate attenzione ai nostri consigli!

Occhio all’impugnatura!

Uno dei cambi più importanti che vengono fatti nel padel durante una partita, è il cambio dell’impugnatura. In questa fase è facile sbagliare agli inizi, soprattutto se non siamo seguiti da un allenatore. Inoltre, correggere questo cambio non è facile. Il perché sta nel fatto che il giocatore si vede obbligato a cambiare l’angolo di entrata della palla e ciò può dare la sensazione di ricominciare nuovamente il gioco. Pertanto, adesso lo sapete: assicuratevi di realizzare una corretta impugnatura fin dall’inizio.

La coordinazione, fondamentale

La coordinazione nel padel è un aspetto fondamentale per poter colpire la palla con il giusto tempo e nella posizione esatta. Pertanto, è molto importante il movimento delle gambe per effettuare degli aggiustamenti e situarci nel posto perfetto rispetto alla palla. Quando si è agli inizi è normale avvicinarsi troppo alla palla o rimanere troppo lontani, questo fino a quando apprendiamo a leggere la traiettoria e la velocità della stessa. Non c’è alcun dubbio che uno degli errori più frequenti dei giocatori di padel senza esperienza è colpire la palla di fronte, senza mettersi di profilo.

Posizione in campo

La posizione in campo è ben definita quando ci troviamo nel fondo e più variabile quando siamo sotto rete. In base a dove si trova la palla nel campo contrario ci posizioneremo più avanti o più indietro. Quando siamo alle prime armi tendiamo a sbagliare la posizione, lasciando spazi e muovendoci troppo. In questo modo, ci sforziamo di più e ci stancheremo prima.

Il dritto tagliato

Uno degli errori più comuni che ci porta a mandare la palla verso il cristallo senza prima rimbalzare nel campo contrario, è effettuare un colpo tagliato entrando con la racchetta in una posizione perpendicolare rispetto alla palla. In questo modo, si alza e non riuscirà a scendere verso il campo contrario. Pertanto, come potrete vedere nel video in basso, la posizione della racchetta sarà obliqua e più alta rispetto a quella della palla. Il colpo termina con la posizione della racchetta verso il basso.

La potenza senza controllo…

Un altro errore che possiamo osservare con frequenza riguarda la potenza. Molte volte vogliamo colpire la palla con forza da qualsiasi posizione tralasciando la tecnica. A questo proposito vi consigliamo la visione del seguente video che ci spiega la posizione corretta da adottare per un colpo di potenza chiamato “remate”, o meglio conosciuto da noi italiani come “smash”.

Fletti le ginocchia!

È abbastanza naturale vedere principianti colpire la palla senza quasi piegare le ginocchia. Anche nelle palle più basse tendono a piegarsi con la schiena invece di farlo con le ginocchia. È quindi importante capire come questo movimento con le gambe ci permette di realizzare ogni azione in modo più preciso e rapido.

Previous post

Mettiamo a confronto le racchette Adidas Adipower ATTK 1.9 e Adidas ATTK Soft 1.9

Next post

CAMPO DA PADEL: MISURE E DIMENSIONI

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.